.

.

il panificio di Milano

Mi piace pensare al mio pane come al pane di Milano, ma senza egocentrismo: il panificio deve essere un punto di connessione sociale all’interno della città e della comunità. Ognuno dei miei negozi ha un suo spirito, che riprende quello del quartiere in cui è immersa. Insomma non dei semplici punti vendita, ma dei crocevia grazie ai quali si incontrano persone, culture, prodotti e storie. L’obiettivo principale è quello di riportare al centro della vita quotidiana della gente le botteghe e il commercio di prossimità, una pratica antica e virtuosa che dobbiamo far rivivere.

via Gerolamo Tiraboschi 19

Siamo nel cuore di Porta Romana, un punto cardine di Milano da sempre: strada che portava all'Antica Roma e zona capace di ispirare la scrittura e la voce di Giorgio Gaber. In uno dei quartieri, oggi, più effervescenti di Milano è nata la nostra prima bottega: luminosa, con un bancone ad accogliervi e un giardino con orto e tavolini per gustare una colazione, un pranzo o un aperitivo, grazie alla selezione di vini e birre.

Vedi su Google Maps

via Fratelli Bronzetti 9

Siamo in Zona Risorgimento e via Bronzetti ne è una delle arterie più importanti. Un lungo viale alberato che merita di essere visitato per ammirare i bellissimi palazzi di inizio '900. Proprio come quello che ospita il nostro negozio: essenziale ed elegante, con un soffitto con travi in legno e pavimento in marmette. Ad accogliervi all'ingresso c'è un bancone stracolmo di pane, croissant e focacce, a cullarvi i nostri tavolini e il dehor esterno.

Vedi su Google Maps

Mercato del Suffragio

Spesa di quartiere e recupero urbanistico: questi i cardini del mercato del Suffragio, il primo mercato metropolitano che è stato aperto a Milano, nel 2015. Al nostro banco si può acquistare oppure accomodarsi ai tavoli e consumare una colazione o un pranzo, magari dopo aver visitato il bellissimo Giardino delle Culture, a pochi passi dal Suffragio, per ammirare uno dei più famosi lavori di street art dell'intera città.

Vedi su Google Maps 

via Tertulliano 68

Lo spaccio è inserito nel nuovo laboratorio di pasticceria, da poco inaugurato nel contesto di Spazio Tertulliano, uno spazio industriale molto vivo e con diverse realtà d’eccellenza come gallerie d’arte, accademie di danza, un teatro e laboratori. La volontà è quella di trasformare lo spaccio in un punto d’incontro, di scambio di idee e relazioni: sarà dunque una finestra del nostro nuovo laboratorio sul vicinato. Allo spaccio si possono trovare prodotti in fase di sperimentazione, i “brutti ma buoni”, contro ogni spreco, e il nostro pane cereali antichi. Ultima novità: non si accettano contanti!

Vedi su Google Maps 

Mercato Centrale Milano

Una bottega con tante particolarità: laboratorio e banco condividono lo spazio, per offrire ai visitatori del Mercato Centrale un'offerta unica. Qui, oltre al nostro Cereali Antichi, è possibile trovare "Il Pane del Mercato", sfornato al mattino e al pomeriggio, il panettone, la pizza in teglia, una linea di panini gastronomici e i dolci, sia per la colazione che per la merenda. Il tutto inserito in uno spazio (4.500 metri quadri) da vivere e condividere, con botteghe di 30 artigiani e tante collaborazioni con il mondo della musica e dell'arte.

Vedi su Google Maps 

Contrada Govinda

In uno dei palazzi antichi più belli di Milano, la casa dei Grifi, edificio quattrocentesco di scuola bramantesca, nasce un panificio con locanda contadina, chiamata Contrada Govinda. All'ingresso il muro del pane e il banco dei dolci, alle spalle, nascosta come uno speakeasy, la sala e la cucina, dove mangiare piatti vegetariani, composti da verdure, legumi e formaggi della nostra rete di produttori, il tutto accompagnato da una selezione di cocktail analcolici. Contrada Govinda vuole essere un luogo di contaminazione e inclusione. Il negozio è aperto dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20 mentre Contrada Govinda è aperta dal lunedì al sabato fino alle 15.

Vedi su Google Maps